GRAN PREMIO DI GERMANIA

GRAN PREMIO DI GERMANIA

HOCKENHEIMRING, HOCKENHEIM

PRIMO GRAN PREMIO: 1970
NUMERO DI GIRI: 67
DISTANZA DI GARA: 306.458 KM
LUNGHEZZA DEL CIRCUITO: 4.574 KM
GIRO RECORD: 1:13.780 - Kimi Raikkonen (2004)

 

GRAN PREMIO DI GERMANIA

Si torna a Hockenheim, dove la F1 manca dal 2016. Il circuito ospitò il suo primo Gran Premio nel 1970 e, da allora, è stato teatro di molte gare indimenticabili. Sorprendentemente, Schumacher - leggenda locale - ha vinto la gara di casa solo quattro volte, ma più di recente, Nico Rosberg è riuscito a trionfare nel GP di casa grazie alla vittoria del 2014 con la Mercedes.

Lo sapevate?

L'originale circuito di Hockenheim fu costruito nel 1939 per volontà di Mercedes-Benz che aveva bisogno di un impianto su cui poter condurre dei test ad alta velocità in vista del Gran Premio di Tripoli. Il tracciato era lungo quasi otto chilometri e si componeva di due lunghi rettilinei che terminavano entrambi con un'ampia curva.

Allo scoppio della guerra la costruzione fu interrotta e, nel dopoguerra, fu il Nurburgring ad ospitare la Formula 1 in Germania, con Hockenheim che ospitò solo alcuni eventi minori. Quando venne approvato il progetto per la costruzione di un'autostrada che tagliava in due il circuito, il governo tedesco fornì all'impianto di Hockenheim un cospicuo risarcimento. Tale somma fu impiegata per costruire una nuova pista, cioé il celebre circuito di Hockenheim che tutti conosciamo, con il tracciato che attraversava la foresta prima di tuffarsi nella meravigliosa sezione dello stadio attorno alla quale sono state erette delle grandi tribune.

Nel 1968 Hockenheim fu nuovamente sotto I riflettori quando Jim Clark perse la vita durante una gara di Formula 2. Nondimeno, con il circuito del Nurburgring che diventava progressivamente obsoleto, il campionato di Formula 1, nel 1970, approdò ad Hockenheim. Tuttavia, una volta completato il processo di riammodernamento del Nurburgring, la massima serie tornò nei pressi del castello di Nurburg, lasciando ad Hockenheim le competizioni nazionali e la Formula 2.

Hockenheim tornò ad ospitare il GP di Germania nel 1977, in seguito alle terribili ustioni che riportò Niki Lauda dopo l'incidente del Nurburgirng del '76. Anche Hockenheim, tuttavia, era una pista pericolosa. Nel 1980 Patrick Depailler perse la vita durante una sessione di test; poi fu introdotta una chicane per rendere più sicura la velocissima Ostkurve, quando in un incidente del 1982 il pilota della Ferrari Didier Pironi riportò ferite gravissime alle gambe.

Nel 2002 I lunghi rettilinei che attraversavano la foresta sono stati eliminati e il classico layout della pista è stato fortemente modificato. Nonostante si discusse tanto sul fatto che la pista avesse perso gran parte del suo fascino, la prima gara sulla nuova configurazione del tracciato fu considerata un grande successo e da allora l'impianto rimase una tra le tappe del calendario di Formula 1.

E con i successi in tempi recenti dei beniamini locali Michael Schumacher e Sebastian Vettel - e, naturalmente, del team Mercedes - il Gran Premio di Germania di Hockenheim è diventata una delle gare più suggestive della stagione, con il tifo degli appassionati assiepati nella sezione dello stadio che a volte è quasi assordante.

Load more +

Caricamento Contenuti…