Brendon Hartley alla guida della STR13, Scuderia Toro Rosso

BARCELONA TEST 02 - GIORNO 2

March 7, 2018

F1 Test 02, Giorno 2: una giornata di test soleggiata e positiva per il team. Leggi le dichiarazioni di Brendon Hartley, James Key and Toyoharu Tanabe.



Circuit de Barcelona – Catalunya (4.655km)
Pilota: Brendon Hartley - Vettura: STR13-03
Miglior tempo: 1:19.823 - Giri: 119




Brendon Hartley (Car 28):


"Oggi è stata una giornata davvero positiva, abbiamo avuto solo dei piccoli problemi nel pomeriggio che ci sono costati un po' di tempo, ma alla fine abbiamo compensato facendo un paio di long run con tanto carico di carburante a bordo. Sto conoscendo sempre di più la STR13: praticamente non la guidavo dal giorno 1 del primo test, quindi questa giornata è stata davvero produttiva ed è stato bello poter vedere come la monoposto si è evoluta. Finora l'affidabilità c'è stata; negli ultimi due giorni abbiamo avuto qualche problema già compreso e risolto, quindi nel complesso tutto è andato bene.
Questa mattina abbiamo provato alcuni differenti assetti che hanno reso la vettura piuttosto difficile da guidare e ho fatto un paio di testacoda, ma sono contento di averli fatti durante i test... sempre meglio qui che in gara! Nel pomeriggio sono stato davvero a mio agio con la vettura nei long run e sono felice di aver segnato un tempo ragionevole poco prima della fine della sessione".






James Key (Technical Director):


"Oggi è stata una giornata interessante, per la prima volta abbiamo avuto un po' di aggiornamenti importanti sulla STR13, alcuni meccanici e altri aerodinamici. In mattinata abbiamo avuto qualche battuta d'arresto con dei piccoli problemi che non ci hanno consentito di fare dei run costanti, qualcosa di importante da fare per Brendon, considerando che – nella pratica – aveva fatto un solo giorno di prove vere la scorsa settimana a Barcellona, a casa delle condizioni meteo. Questo pomeriggio siamo riusciti a coprire una quantità ragionevole di giri in un lasso di tempo contenuto e il finale della giornata si è dimostrato piuttosto produttivo. Brendon ha fatto un buon numero di giri in uno stint di gara e successivamente, sul finire della sessione, ha provato le mescole più morbide per dei run più corti: è stata una preparazione che ci tornerà utile nella fase più avanzata di questa settimana. Dalle prove di oggi abbiamo raccolto dati importanti, utili per prendere decisioni sulla direzione degli sviluppi futuri e su alcuni passi che vogliamo seguire immediatamente. Ancora una volta, il motore è stato affidabile e costante per tutto il giorno, un andamento positivo sul fronte Power Unit e sui progressi della Honda. Nel complesso, penso che sia stata una giornata produttiva e molto impegnativa, speriamo di poter continuare così negli ultimi due giorni di test".

 



Toyoharu Tanabe (Honda F1 Technical Director):


"Oggi, ancora una volta il meteo non ha deluso: cielo sereno e temperature alte, condizioni ideali per una giornata di test. Brendon – che non ha avuto molto tempo a disposizione durante il primo test, causa maltempo – è stato in pista oggi. Abbiamo continuato il programma iniziato ieri sia sul fronte telaio che su quello della power unit, concentrandoci sulle reali condizioni di gara. È stata una giornata positiva, perché siamo riusciti a completare 119 giri. C'è stato un piccolo problema durante la sessione, ma il team ha lavorato efficacemente per identificarne immediatamente la causa, sistemarlo e rimandare nuovamente Brendon in pista, limitando al minimo il tempo fermi in garage. Dopo sei giorni di test – alcuni dei quali flagellati dal maltempo – sono soddisfatto per come sta andando la collaborazione tra la Red Bull Toro Rosso e la Honda e felice che si lavori come un'unica squadra. Speriamo di mantenere questo slancio e fare ulteriori passi in avanti nei rimanenti due giorni".